Nel Forno di Casa Tua: semla

Nel Forno di Casa Tua è un programma che va in onda su Food Network, canale 33 del digitale terrestre condotto da Fulvio Marino, il quale insegna l’arte del forno con ricette facili e gustose. Oggi spiega come preparare un gustoso piatto svedese, i semla.

I semla sono delle semplicissime brioche che profumano di cardamomo e stupiscono per il cuore morbido alla mandorla. Morbidissime e golose, in Svezia sono uno dei dolci più presenti nei cafè e nelle pasticcerie, soprattutto nel periodi di Carnevale.

Tempo di cottura:15 minuti
Tempo di preparazione:60 minuti
Tempo totale:75 minuti
Categoria:dolce
Tipo di cucina:svedese
Yield:6
Metodo di cottura:al forno
Preparazione
1. Per l’impasto, in una ciotola, mettere la farina 0, gran parte del latte, lo zucchero, il lievito fresco sbriciolato e cominciare a mescolare con un cucchiaio.

2. Profumare con la scorza grattugiata dell’arancia ed il cardamomo in polvere.

3. Ad impasto formato, inserire il sale, il poco latte rimasto e lavorare per qualche minuto.

4. Aggiungere il burro morbido a pezzetti, poco alla volta, impastando fino a farlo assorbire.

5. Coprire e lasciare riposare per 6 ore in frigorifero.

6. Dividere l’impasto in 6 parti e formare delle palline lisce, ripiegandole su loro stesse.

7. Disporle su una teglia con carta forno, distanziate, coprire e lasciare lievitare ancora 2 ore e mezza a temperatura ambiente.

8. Spennellare i panini con l’uovo sbattuto e metterli a cuocere in forno caldo e statico a 180° per 15 minuti circa.

9. Tagliare i panini a metà e schiacciare al centro della parte inferiore con un bicchiere.

10. Nell’incavo creatosi, inserire un disco di marzapane.

11. Coprire con abbondante panna e chiudere il panino. Finire con zucchero a velo.
Ingredienti
* 500 g farina 0,
* 280 g latte,
* 100 g zucchero,
* 10 g lievito di birra,
* 100 g burro,
* 10 g sale,
* scorza di arancia,
* cardamomo in polvere
* 1 uovo per spennellare
* marzapane,
* panna montata,
* zucchero a velo

No reviews yet
Rating:
Post Review

Lascia un commento