Ricetta tipica Umbria, Crescia al formaggio: ingredienti e preparazione

L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per la sua ottima cucina e vogliamo far conoscere alcune prelibatezze tipiche delle nostre regioni. In questo articolo spiegheremo come preparare una tipica pietanza umbra da fare per la Pasqua, la Crescia al formaggio.

La crescia al formaggio è una ricetta tipica dell'Umbria che viene solitamente preparata in occasione della Pasqua! E' un lievitato salato arricchito da Parmigiano Reggiano DOP e Pecorino grattugiati.

Tempo di cottura:50 minuti
Tempo di preparazione:20 minuti
Tempo totale:70 minuti
Categoria:piatto unico
Tipo di cucina:umbra
Yield:12
Metodo di cottura:al forno
Preparazione
1. Preparare il lievitino: sciogliere il lievito nel latte tiepido e mescolare, poi versare subito il composto in una ciotola con 100 g di farina.

2. Amalgamare mescolando velocemente con un cucchiaio o con le mani, fino ad assorbire tutta la farina.

3. Una volta pronto, coprire con la pellicola e lasciare lievitare il lievitino per circa 2 ore in un luogo tiepido, dovrà raddoppiare di volume.

4. Mezz’ora prima della fine della lievitazione iniziare a pesare lo strutto e lasciarlo a temperatura ambiente perché si ammorbidisca.

5. Quando il lievitino sarà pronto, versare 400 g di farina in una ciotola, poi unire i formaggi grattugiati: Parmigiano Reggiano DOP e Pecorino romano.

6. Insaporire con 2 cucchiaini di pepe macinato e mescolare.

7. Rompere le uova in una ciotola e sbatterle leggermente.

8. Sulla spianatoia versare il mix di farina, formaggi e pepe e creare una fontana.

9. Al centro porre il lievitino e distribuire lo strutto tutto intorno a fiocchetti.

10. Al centro versare anche le uova, iniziare ad impastare con una forchetta o con le mani, per non far colare il composto.

11. Continuare a lavorare l'impasto per una decina di minuti, all’inizio potrebbe essere molto appiccicoso ma andando avanti ad impastare gli ingredienti si amalgameranno.

12. Verso la fine aggiungere il sale e maneggiare ancora per incorporarlo.

13. Dare delle pieghe al panetto: appiattirlo a formare un quadrato, poi con le mani portare i lembi verso l’interno uno per volta formando una sorta di “pacchetto”. Fare lo stesso per gli altri due lembi.

14. Capovolgere in modo che la chiusura sia a contatto con la spianatoia, quindi pirlare l'impasto roteandolo sul piano in modo da sigillare la chiusura.

15. Prendere lo stampo in alluminio di diametro inferiore 16 cm, diametro superiore 19,5 cm e altezza 12 cm.

16. Spennellare bene con olio e infarinarlo con cura.

17. Porre all'interno l’impasto, coprire con pellicola e far lievitare per circa 2 ore lontano da correnti d'aria o in forno con luce spenta (la temperatura deve aggirarsi intorno ai 26°).

18. L'impasto dovrà arrivare quasi fino al bordo dello stampo, quindi se le 2 ore non saranno state sufficienti lasciarlo lievitare più tempo.

19. Cuocere la crescia in forno statico preriscaldato a 160° per 40 minuti, ponendo lo stampo sul ripiano basso del forno. Dopo i 40 minuti, alzare la temperatura del forno a 170° e cuocete per altri 10 minuti.

20. Lasciare lo stampo sul ripiano basso se la crescia è già dorata, in caso contrario si può spostare su un ripiano più in alto, l'importante è che la cupola non tocchi la resistenza.

21. Prima di sfornare, fare la prova dello stecchino per verificare la cottura.

22. Sfornare la crescia e lasciare intiepidire, quindi sformare e fare raffreddare su un piatto da portata.

23. Attendere che la crescia sia ben fredda prima di tagliarla e servirla.
Ingredienti
* INGREDIENTI PER IL LIEVITINO:
* Farina 0 100 g
* Latte intero (a temperatura ambiente) 100 g
* Lievito di birra fresco 10 g
* INGREDIENTI (DI 19,5 CM, 16 CM ALLA BASE, ALTEZZA 12 CM):
* Farina 0 400 g
* Uova (circa 5 medie, a temperatura ambiente) 275 g
* Pecorino romano (stagionato, da grattugiare) 150 g
* Parmigiano Reggiano DOP (da grattugiare) 150 g
* Strutto (a temperatura ambiente) 130 g
* Pepe nero 2 cucchiaini
* Sale fino q.b.
* PER LO STAMPO:
* Olio extravergine d'oliva q.b.
* Farina 00 q.b

No reviews yet
Rating:
Post Review

Lascia un commento